Come contattarci

Gruppo ABB

Potete contattarci tramite posta elettronica per condividere le vostre idee, chiarire i vostri dubbi o proporci i vostri consigli all'indirizzo:

info@associazionebotanicabresciana.it

Ricordiamo che se siete interessati o semplicemente curiosi potete venire a trovarci agli indirizzi ed agli orari indicati nella Home Page di questo sito alla voce "Attività svolte"

Monografie e testi

Per ricevere la monografia "Il genere Saxifraga L. della Lombardia Centro-Orientale" di F. Fenaroli e E. Bona è necessario effettuare un bonifico di €6,50 (€5,00 testo + €1,50 spese postali) sul seguente Codice Iban:
IT 70 F 03111 11225 000000015646 intestato all’Associazione Botanica Bresciana.
A bonifico effettuato comunicare l’esatto indirizzo al quale spedire il testo, utilizzando la seguente email:
monografie@associazionebotanicabresciana.it

Ricordiamo a chi fosse interessato che sono altresì disponibili al costo unitario di €5,00 anche le seguenti monografie:

  • "Il genere Campanula L. del territorio bergamasco – bresciano ed ampie regioni contermini" di F. Fenaroli e M. Ferrari
  • "Guida al riconoscimento delle galle più comuni della flora bresciana" di GB. Nardi e R. Frassine

Il costo complessivo per le tre monografie è di €16,50 (sp. postali comprese)

Iscrizioni

Ci si può iscrivere all'Associazione alle riunioni fissate presso il Museo di Scienze Naturali di Brescia

Quote anno 2017:

  • rinnovo annuale € 20.00
  • nuova iscrizione € 21.00
(Le iscrizioni sono aperte a tutti nel rispetto delle norme contenute nello Statuto ABB).

L’iscrizione dà diritto:

  • a ricevere lo stampato "Programma annuale Escursioni/Serate ABB";
  • a ricevere la pubblicazione annuale "Notiziario ABB";
  • alla partecipazione delle escursioni organizzate dall’Associazione;
  • alla consultazione dei testi presenti nella biblioteca ABB e all’Erbario Hb ABB;
  • a partecipare a tutte le attività contemplate nello Statuto dell’Associazione.

Il pensiero del 2017

"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata"

Albert Einstein